giovedì 15 marzo 2012

Il monte Koya


Non vorremmo perderci una gita di un giorno sul monte Koya.Famoso sito sacro del Kansai.
A 900 metri di altitudine, sulla vetta del Monte Koya, all’interno del Parco Regionale di Koya-Ryujin, è situato il Tempio di Kongobu-ji, fondato nell’816 dal monaco Kukai (conosciuto anche sotto il nome di Kobo-Daishi) e divenuto il tempio principale del Buddismo Shingon, ramo esoterico del Buddismo giapponese. Da allora 120 templi e monasteri sono stati eretti sulla montagna, facendone un centro religioso di primo piano. Alcuni fra essi offrono alloggio a pellegrini e visitatori, o piatti vegetariani, o anche la possibilità di iniziarsi alla pratica dello zazen, la meditazione zen. Il sito è classificato come Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Vedere...



Kongobu-ji
È il tempio principale sui 3600 templi Shingon presenti in tutto il Giappone. Edificato nel 1592, è celebre per i suoi dipinti su fusuma (porte a scorrimento) nello stile della scuola di Kano. Il giardino di Banryu-tei è il più grande giardino in pietra del Giappone. Due dragoni formati da 140 pezzi di granito blu e sabbia bianca sono posti a guardia dell’Okuden (santuario).
Fermata dell'autobus: Kongobuji-mae.
Orari: 8:30-17:30 (16:30 da novembre ad aprile).
Ingresso: 500 yen.


Ci si arriva con la linea Nankai Koya dalla stazione di Namba ( Nankai ). Si scende a Gokurakubashi 極楽橋駅 .
Sono 90 minuti con il limited express, 100 minuti con l'express.
Poi si prende la Nankai cable line ( cabinovia ) : 5 minuti

Il treno che porta al monte Koya parte dalla stazione di Namba dalla linea Koya Kintetsu Line. Esiste un biglietto/pass speciale ( Koyasan World Heritage ticket  )  che include il biglietto del treno andata e ritorno da Namba, il biglietto per la funivia dalla stazione fino alla cima del monte, un abbonamento valido per tutti gli autobus sul Monte Koya (anche se non sono molti..) e degli sconti presso le biglietterie dei vari templi considerati patrimonio internazionale. Il biglietto e` valido per due giorni e costa 2780 Yen (espresso) o 3310 Yen (super rapido). Conveniente perché una singola corsa del treno costa 1230 Yen e quindi in totale verrebbe 2460 yen solo l'andate e ritorno, escluso bus e monumenti.



Per visitare i vari luogi si prende il Nankai Rinkan bus.



Okunoin 奥之院
Qui si trova il mausoleo di Kukai ed è il sito più sacro del Koyasan. Al di là del ponte di Gobyo-Bashi ( l'accesso principale è l' Ichi-no-hashi , il primo ponte ) è vietato scattare fotografie, mangiare, bere o fumare. La traversata del ponte dovrebbe essere fatta a testa bassa e con le mani giunte in preghiera, perché la tradizione vuole che Kukai aspetti e riceva i visitatori alla fine del ponte. Il mausoleo si trova dietro il tempio delle lanterne, così chiamato perché illuminato dal chiarore di 20.000 lanterne sospese.
Ci si arriva: 30 minuti a piedi dalla fermata dell’autobus Okunoin-mae.
Orari: 8:30-17:30 (16:30 da novembre ad aprile).

Danjogaran
Questo sito riunisce diversi edifici. Il Kondo è stato costruito nell’anno 819 da Kukai (da allora ricostruito più volte) ed è sede di importanti cerimonie religiose. Il Miedo è riconoscibile per la forma del tetto, di grande eleganza. Il Konpon-Daito è una pagoda in lacca vermiglia di circa 50 metri d’altezza

1 minuto a piedi dalla fermata dell’autobus Kondo-mae
Orari: 8:30-17:30 (16:30 da novembre ad aprile)
Ingresso al Kondo e al Konpon Daito: 200 yen per ciascun monumento.


Koyasan Reihokan
L’edificio dei Tesori di Koyasan custodisce 50000 oggetti, di cui 21 sono Tesori Nazionali e 140 Beni Culturali d’eccezione.
1 minuto a piedi dalla fermata dell’autobus Reihokan-mae.
Orari: 8:30-17:30 (16:30 da novembre ad aprile). Chiuso per i festeggiamenti del Capodanno.
Ingresso: 600 yen.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento